Fitness - pump - Arti Marziali - Body Tonic Fitness - pump - Arti Marziali - Body Tonic
Per essere sempre aggiornato sulle novità del sito





PILLOLE DI BENESSERE

CONTRO IL FREDDO

Secondo la Coldiretti verdura, legumi e frutta sono la dieta per sconfiggere il freddo.
Contro il grande freddo di questo periodo (con tutti i rischi per la salute che ne derivano) è consigliabile un'alimentazione che privilegi l'assunzione di verdura, legumi e frutta di stagione in gran quantità che hanno il merito di alzare la temperatura corporea e di rinforzare, con l'apporto di vitamine, le difese immunitarie dal rischio dell'insorgenza di influenze di forma virale.
Lo afferma la Coldiretti che ha interpellato il professor Attilio Parisi direttore dell'Istituto di medicina dello sport di Roma sull'alimentazione ideale per affrontare l'ondata di freddo.
"Arance: buone, e fanno bene... "

"Per affrontare il cambiamento climatico - sostiene il professor Parisi - occorre incrementare leggermente la quota di calorie complessiva assunte nel corso della giornata per compensare la spesa energetica maggiore per combattere il freddo.

Fondamentale è assumere verdure di stagione, soprattutto quelle ricche di vitamina A e C (spinaci, cicoria, zucca, fagiolini, ravanelli, zucchine, carote, broccoletti, arance, limoni e tutti gli agrumi, ottimi anche cipolle e aglio possibilmente crudi per la valenza antibatterica non indifferente) perché danno il giusto quantitativo di sali minerali e vitamine antiossidanti che sono di grande aiuto per combattere le conseguenze dello stress del cambio di stagione sull'organismo".

All'appello di Parisi si unisce di buon grado anche la Coldiretti vicentina, che sottolinea come il consumo regolare di agrumi, e soprattutto di arance, durante la stagione invernale sia da considerarsi una vera e propria "cura preventiva" in grado di ridurre al minimo il rischio di incappare nelle famigerate patologie staginali: tosse, raffreddore, influenza ecc.

Insomma, se di norma si dice "una mela al giorno leva il medico di torno", in questa fredda stagione dovremmo sostituire la parola mela con arancia (o limone, de gustibus....)